AETNA 1669

Fra marzo e luglio 1669 una devastante eruzione si riversa sul territorio etneo, cambiandone totalmente la morfologia.

La città di Catania vive mesi di terrore, cinta nell’abbraccio del fiume di fuoco, ma grazie all’intercessione di Sant’Agata e all’ingegno dei suoi abitanti riesce a salvarsi dalla distruzione.
Tuttavia le tracce di quella che viene tuttora considerata la più grande eruzione di epoca storica dell’Etna continuano a segnare l’aspetto della città. Questo itinerario ci porterà a scoprirlo e a ripercorrere le giornate che hanno cambiato il volto di Catania.


PERCORSO:
siti disponibili per questo itinerario

L’impatto con la città: il Lago di Nicito

Le fortificazioni spagnole e i segni dell’eruzione del 1669

Chiesa di Sant’Agata alle Sciare

Dopo l’eruzione: il fortino

Castello Ursino

Pozzo di Gammazita

(la visita alle chiese si svolgerà compatibilmente con il culto)


 

Durata 2h. 45 min. ca.
(partenze da concordare)

> € 70,00 a persona per minimo 2 persone
incluso ticket e guida turistica
(riduzioni per gruppi, scuole, famiglie; gratuità per categorie protette e bambini)


Tutti gli itinerari sono personalizzabili e modulabili su richiesta 

Per info e prenotazioni contattateci ai nostri recapiti

Cliccando su “invia” verrai ricontattato da un nostro operatore all’indirizzo email e/o numero di telefono indicato che ti fornirà maggiori informazioni in merito al tipo di richiesta selezionata o messaggio inserito. Accetti di ricevere le nostre newsletter riguardanti i nostri servizi.